Conference: Hegel and the Philosophy of Action (Valencia, 9-11 November 2016)

The University of Valencia will host a conference on Hegel and the Philosophy of Action next November, 9-11, 2016.

Speakers:

– Katerina Deligiorgi (University of Sussex)

– Christopher Yeomans (Purdue University)

– Pirmin Stekeler-Weithofer (Universität Leipzig)

– Constantine Sandis (University of Hertfordshire)

– Arto Laitinen (University of Tampere)

– Edgar Maraguat (University of Valencia)

The programme will be available for downloading in September.

Call for Papers

Short papers by young researchers (MA and PhD students and those with a PhD obtained within the last 5 years) for presentations of 25 minutes are welcome, not longer than 4,000 words.

The topic must necessarily be Hegel’s Philosophy of Action and/or its reception, from the 19th century to the present day (from Marx, Kierkegaard, Adorno, & Lacan to Taylor, Honneth, Quante, & Pippin).

Please submit files with the whole contribution prepared for blind peer-review before the 5th of September, 2016 (with author details under separate cover) to elseminariohegel@gmail.com

The papers will undergo a process of blind peer-review and prospective participants will be notified of the outcome by 30 September, 2016.

Organizers: Edgar Maraguat (University of Valencia) & Constantine Sandis (University of Hertfordshire)

With the support of the Hegel: Perspectivas Contemporáneas Seminar (hegelenperspectiva.wordpress.com) and the Spanish Government (Research Project FFFI2013-44481-P).

 

Lascia un commento

Archiviato in News, Senza categoria

Libro: Gianluca Garelli, “La questione della bellezza” (Einaudi 2016)

7062113_1535897Gianluca Garelli

La questione della bellezza. Dialettica e storia di un’idea filosofica.

Einaudi, Torino 2016.

Pp. 200, Euro 22,00.

Dalla poesia epica e lirica della Grecia arcaica a Platone, da Kant a Hegel, dal materialismo dialettico a Adorno, le varie forme che la dialettica del bello ha assunto nel corso del pensiero occidentale sembrano disegnare una costellazione che continua a sollecitare chi la contempla, anche in prospettiva non strettamente filosofica. Pensiamo ai gesti provocatori di molta arte contemporanea, o al nostro controverso rapporto con l’idea di «natura»; ma anche a mentalità e ideologie che sembrano oggi pervadere ogni aspetto del mondo globalizzato, costruendo le identità simboliche collettive e insinuandosi negli individui in modo da plasmarne in profondità le menti e i corpi. Senza rinunciare a riflettere sulla bellezza, la filosofia deve ponderare con cautela le definizioni rassicuranti che di essa produce la razionalità strumentale. Pensare l’esperienza del bello in modo dialettico richiede di soffermarsi sulle pieghe e sulle incertezze della tradizione, per riconoscervi l’inquieta coappartenenza di bellezza e libertà.

Gianluca Garelli, membro di HegeLab, è docente di Storia dell’Estetica all’Università di Firenze. Fra i suoi lavori più recenti, oltre all’edizione italiana di opere di Kant e di Hegel, si possono ricordare: Il tragico (2010, con C. Gentili); Lo spirito in figura (2010); Hegel e le incertezze del senso (2012). Nel 2012–2013 ha curato l’edizione einaudiana di A New History of Western Philosophy di Sir Anthony Kenny, in quattro volumi. È vicedirettore della rivista «Estetica. Studi e ricerche». 

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Libro: Mario Farina, “Critica, simbolo e storia” (ETS 2015)

4568Mario Farina

Critica, simbolo e storia. La determinazione hegeliana dell’estetica.

ETS, Pisa 2015

Pp. 272, Euro 25.00.

L’estetica di Hegel, tanto nella sua determinazione quanto nei momenti centrali della sua ricezione, si presenta come il tentativo di fondare filosoficamente un concetto di critica artistica. Obiettivo di questo lavoro è rendere conto del carattere implicito di quel tentativo attraverso il concetto di simbolo, assunto come modello a partire dal quale è possibile leggere l’identità incompiuta di forma e contenuto.
Muovendo da una ricostruzione storica dei suoi passaggi costitutivi, questa ricerca tenta di mostrare in che modo l’interpretazione simbolica della filosofia hegeliana dell’arte possa dar ragione di una concezione della critica che ha determinato gran parte dell’estetica e delle poetiche del Novecento.

Mario Farina, membro di HegeLab, si è laureato all’Università di Pavia nel 2008. Nel 2012 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca all’Università del Piemonte Orientale. Attualmente è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Firenze. Ha svolto attività di ricerca nelle Università di Heidelberg, Colonia e allo Hegel-Archiv dell’Università di Bochum. Si occupa di filosofia classica tedesca e della sua ricezione nel Novecento, con particolare attenzione ai temi dell’estetica e della filosofia della storia.

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Convegno: “Grecia en el idealismo alemàn” (Siviglia, 27 Maggio 2016)

Idealismo tedesco spagnolo Il prossimo Venerdì 27 Maggio si terrà presso l’Università di Siviglia un convegno dal titolo “Grecia en el idealismo alemàn“. Tra i relatori anche il Direttore dello HegeLab Maurizio Pagano, che interverrà con una presentazione dal titolo “Hegel e la filosofia greca“.

L’incontro è organizzato nell’ambito del programma di dottorato in filosofia e avrà luogo nel Salòn de actos della Facoltà di Filosofia.

La locandina dell’evento è scaricabile a questo indirizzo.

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Lezione: Isabella Guanzini, Heidegger interprete di Paolo (Vercelli, 17 Maggio 2016)

GuanziniIl giorno Martedì 17 maggio 2016, alle ore 14, la dott.ssa Isabella Guanzini (Università di Vienna) terrà una lezione dal titolo “Heidegger interprete di Paolo” nell’ambito del corso di Filosofia della Comunicazione Interculturale Magistrale.

La lezione si terrà nell’aula 7B del complesso “San Giuseppe”.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il Dottorato in Filosofia e Storia della Filosofia.

La locandina è scaricabile al seguente link.

 

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Conference Programme: Hegel and the Concept of World History

Hegel_PosterThe full programme of the conference “Hegel and the Concept of World History” can be downloaded at this link.

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Convegno: Hegel e la filosofia italiana (Chieti, 5-6 Aprile 2016)

Hegel Chieti

Martedì 5 e Mercoledì 6 Aprile si terrà a Chieti, presso l’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio”, un convegno dal titolo “Hegel e la filosofia italiana“.

Il convegno è organizzato con il supporto del corso di dottorato in Scienze Umane e del Dipartimento di Scienze Filosofiche, Pedagogiche ed Economico-quantitative.

I lavori si svolgeranno presso l’Aula Tirinnanzi a partire dalle ore 9.30.

Il programma completo del convegno è scaricabile al seguente link.

Lascia un commento

Archiviato in News, Senza categoria

Conference: “La Lògica de Hegel” (València, 20-22 April 2016)

HegelThe University of Valencia will host a conference on Hegel’s Logic in April, 20-22nd, 2016.

Invited speakers:

Félix Duque (Universidad Autónoma de Madrid), Jacinto Rivera de Rosales (UNED, Madrid), Paolo Giuspoli (Università degli Studi di Messina), Román Cuartango (Universitat de Barcelona), Mário de Carvalho (Universidade Nova de Lisboa), Manuel Jiménez Redondo (Universitat de València), Edgar Maraguat (Universitat de València), George Di Giovanni (McGill University, Montreal) and Vittorio Hösle (University of Notre Dame, Indiana)

The full programme can be downloaded at the following link.

Lascia un commento

Archiviato in News, Senza categoria

Conference: Hegel and the Concept of World History (14-15 April 2016)

Hegel_Poster

HegeLab 3rd International Workshop

HEGEL AND THE CONCEPT OF WORLD HISTORY

Supported by the London Graduate School & the Centre for Research in Modern European Philosophy, Kingston University

14-15 April 2016

Venue: Antoinette Hotel, Beaufort Road, Kingston, KT1 2TQ

Objektiver Geist occupies an intermediary position in the general context of Hegel’s system. It was, however, a late “discovery” encountered in a double exteriority, both outside the subjective and separate from absolute spirit. Hegel’s passion for the objective led to numerous returns to the system’s middle term to rework and update its content. When this effort was interrupted by the philosopher’s death, the first Hegelians took up the challenge to furnish the system’s middle grounds with the philosophy of history and other posthumous fragments of teaching or early writings. If the Hegelian concept of objective spirit was developed on the grounds of history, rather than political economy, is the concept itself subject-specific? What does it cover, designate, constrain, impose, or conceptualize? Is objective spirit still to be thought there, where it imposed itself on Hegel, on the first Hegelians, and on later ones (Left, Right and Centre)? This two-day conference seeks to address questions arising from the concept of world history in relation to the form, function, and content of objective spirit as presented in the Encyclopaedia of the Philosophical Sciences and Elements of the Philosophy of Right.

PLENARY SPEAKERS

Stefania Achella (University of Chieti, Pescara & Ecole Normale Supérieure of Pisa) Myriam Bienenstock (University Francois-Rabelais, Tours) Paolo Diego Bubbio (Western Sydney University) George di Giovanni (McGill University) Bruno Haas (University of Dresden) Jean- Francois Kervégan (University of Paris I, Pantheon-Sorbonne)

ORGANISERS

Hager Weslati (LGS, Kingston University) with Maurizio Pagano (HegeLab, University of Eastern Piedmont, Vercelli) and Peter Osborne (CRMEP, Kingston University)

CONFERENCE PROGRAMME

The full programme can be downloaded at this link.

REGISTRATION

Entry is free but booking is essential to attend this event. Registration deadline is April 4th 2016. To register, please click on the link below:

http://www.kingston.ac.uk/events/item/1866/14-apr-2016-hegel-and-the-concept-of-world-history/

TRAVEL INFORMATION

There is a choice of London airports (Heathrow, Gatwick, Stansted), but it would be advisable to fly to Heathrow if possible since it is closer to Kingston.

Lascia un commento

Archiviato in Iniziative, News, Senza categoria

Convegno: Pensare il proprio tempo. Prospettive hegeliane (Vercelli, 11-12 Febbraio 2016)

Locandina Vercelli 2016Da Giovedì 11 a Venerdì 12 Febbraio si terrà a Vercelli un convegno dal titolo “Pensare il proprio tempo. Prospettive hegeliane“. L’evento, organizzato dal Laboratorio di Studi Hegeliani – HegeLab con il supporto del Dottorato in Filosofia e Storia della Filosofia dell’Università del Piemonte Orientale, prevede l’intervento di Markus Ophälders e Remo Bodei, oltre che la discussione critica di recenti pubblicazioni sul pensiero di Hegel.

I lavori si svolgeranno in data 11 Febbraio presso l’Aula Cripta in via G. Ferraris 116, e in data 12 Febbraio presso il Piccolo Studio del Chiostro di Sant’Andrea.

L’ingresso è libero.

Una locandina dell’evento è scaricabile a questo indirizzo.

Lascia un commento

Archiviato in Iniziative, News, Senza categoria